Account di social Bookmarks bannati dalla 'pruderie' americana

TechTag
Per fortuna che l'articolo non l'ho scritto nel Mio Blog principale, cioè questo, ma in uno secondario, in quanto parlava di sicurezza. Ho pensato che visti i dati ( quasi il 50% degli utenti giornalieri internet cercano parole chiave come porn oppure video) ci voleva qualcosa per far sì che chi andava in un sito pornografico lo potesse fare in sicurezza, senza ritrovarsi il PC danneggiato. Ho fatto una piccola ricerca e ho consigliato un paio di siti che mi sembravano i più adatti, ma ho fatto un'ingenuità: Li ho linkati! Apriti cielo! Io uso diversi soial Bookmarks; da quelli italiani più noti a quelli stranieri: in effetti avevo un pò di timore con IndianPad uno dei Social Indiano più usati con un bacino di utenza di non so quante decine o centinaia di milioni di persone e fin qui la cosa ci poteva stare ma quando ho visto di essaere stato bannato da DIGG e NETSCAPE mi sono cadute le braccia. Digg a dire la verità mi ha 'punito' solo per una settimana, ma Netscape? Ho dovuto trovare un escamotage per continuare a postare in effetti la 'pruderie' della società americana . è arrivata a livelli preouccupanti per quella che si definisce il caposaldo della libertà internazionale. Quale libertà? Che questo tipo di libertà (quella sessuale) non fa parte delle libertà individuali? Insomma come la società italiana è profondamente influenzata dalla presenza del Vaticano così la società americana è profondamente ccaratterizzata da quel modo di vedere il mondo dei primi padri fondatori. La sessualità, poi, in america è legata indissolubilmente alla morte e ai "bad-things", ai cattivi pensieri intesi in senso ampio come vita dannata... Proprio ieri sera c'era una trasmissione su Marilyn Monroe che parlava proprio di questo legame fra idea del sesso e idea della morte nella società americana. La preoccupazione che vistto come stanno andando le cose nel campo culturale europeo e mondiale che, cioè anche tramite il web la cultura si sta egemonizzando intorno a quella americana c'è il pericolo che certe assonanze arrivino anche da Noi. Il paese del sole, del mare e dell'amore, appunto solare, 'estivo' e quindi chiaro, senza tanti orpelli, forse quello più genuino, anzi, sicuramente più naturale. Ma quanto durerà -sempre che già non siamo già stati infettati dalla 'pruderie' USA? Prorpio in questi giorni si sta aprendo il festival del cinema di Venezia. Il 'trailer' del film dei ' Simpson' fa vedere il piccoletto che, nudo, gira per Springfield: la polizia lo ferma in nome della 'pruderie americana'. Qualcuno se ne rende conto, ma lo 'zoccolo duro', il profondo sud è ancora troppo attaccato a certo modo di pensare per poter solo iniziare a pensarla diversamente.
W le donne!

Commenti

  1. Ciao Blogmaster, grazie per essere passato sul mio blog! Mi dispiace che non abbiamo concluso lo scambio link in tempo utile: io da lunedì sono in una nuova web agency ; )
    Con il mio collega concluderai sicuramente.

    Per il pr0 nessun motivo "strano", per motivi di copyright ho dovuto cambiare nome ed indirizzo, 5 mesi fa ero a pr 5.

    Ciao ciao

    RispondiElimina

Posta un commento

TU COSA NE PENSI ? SCRIVI LA TUA OPINIONE:
Il Vostro commento sarà pubblicato subito appena approvato.
Commenti Offensivi o Spam non verranno pubblicati.

Metti la spunta a 'Inviami notifiche', per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.