Social Bookmarks e SEO un segreto ben conservato

A volte vedo dei Blog di professionisti che in pochi mesi fanno salire il proprio Page Rank come si salgono i gradini, con una semplicità che spesso mi fa arrabbiare: ma come fanno? Naturalmente non sto parlando di questo periodo disgraziato in cui ormai sono molti mesi che Google non aggiorna il PR delle URL, ma qual'è il segreto che sta dietro a questo? Mi sembra di aver seguito tutte le regole, eppure niente, sono ancora qua: come mai? Il vero segreto è che non ci sono segreti, solo METODI MOLTO DISCUTIBILI; basta usare certe pratiche che già ci sono: molto usate all'estero, qui da Noi hanno iniziato da poco a girare e solo ad un certo livello; metodi semplici, legali e che non vanno contro le direttive dei "Guru" di Google, come i Social bookmarks. Il segreto è scegliere QUELLI GIUSTI e usarli in maniera corretta. I Social bookmarks , detti anche Bookmarket, in quanto generano un vero e proprio mercato, sono stati ideati per raggruppare gli URL preferiti di un utente e solo in una seconda battuta sono stati usati a scopi SEO, che tradotto significa che solo dopo si è cercato di trarre dai social bookmarket più backlink -link che puntano al nostro sito- nel più alto numero possibile. Ancora, per la verità ci sono social bookmarket che se salvi una notizia del tuo sito ti da dei link e chi no, chi te ne da anche nel profilo e chi non te ne dà affatto, o, peggio te ne da troppi. cioè in pratica ricopia la tua pagina così com'è cosa deleteria da farsi in quanto google può penalizzare il sito che 'che copia'. Vediamo ad esempio come si usa un social bookmarket di cui sono convinto che molti non sanno nemmeno che svolge questa funzione: FLICKR cioè quel programma che serve a pubblicare, gratuitamente le Nostre foto. Noi possiamo immettere nella descrizione della foto un link ed ecco che avremo un backlink. Inoltre in pratica serve come "sito di supporto" proprio perchè possiamo far riferimento alle foto caricate come a foto che usiamo in quel blog o nell'altro e giù a scrivere backlink.. Questo vale anche per altri social, come ad esempio ( a livello di video) per Dailymotion, dove tecnicamente avviene ne più ne meno quello che avviene con Flickr. . Un altro segreto di come si usano i Social Bookmarket è appunto trasformare il Nostro account nel social come merce di scambio. Ecco che allora proprio DIGG facilita questa funzione e ci fa sapere se e chi degli altri utenti ci ha scelto come 'preferito'. In tal caso ogni volta che un nostro amico posterà quaoclosa lo veteremo, cosa che (dopo preventivo accordo) Lui a sua volta ci voterà. Ecco fatto che dopo aver racimolato una 50ina di amici riusciremo sicuramente nell'intento di lanciare una Nostra notizia nelle vette più alte di DIGG cosa che ci procurerà sicuramente un backlink autorevolissimo... Ho fatto l'esempio di Digg proprio perchè è il più autorevole (Home page di 8/10 p.r.; ma la cosa naturalmente vale anche per gli altri Social. Ecco fatto che , anche stavolta i backlink prodotti non sono spontanei come vorrebbe google, ma 'drogati' dalla pratica mafiosa dello scambio di favori (e poi dicono che la mentalità mafiosa è solo italiana..!) Ecco allora che da Segnalo, a OkNotizie, TecNotizie, Kipapa, Diggita, ( per gli Italiani ) Propeller, StrumbleUpon, Furl, Technorati, Google, Yahoo, Magnolia (fra gli esteri) per citare solo i più famosi possono benissimo essere "aggirati" e "drogati" in modo che le notizzie, organizzandosi un pò prendano una tale dose di "boosting" come dicono gli americani, che non hanno più niente di spontaneo. Personalmente non voglio fare il moralista, d'altronde ci sono persone che lavorano con i siti internet e che spendendo molto del loro tempo possono vedere i risultati dello sforzo che fanno; solo mi piacerebbe che a parità di sforzo ci sia una parità di opportunità, e quindi, in ultima analisi, di redditività
BlogMasterPg.

Commenti

Posta un commento

TU COSA NE PENSI ? SCRIVI LA TUA OPINIONE:
Il Vostro commento sarà pubblicato subito appena approvato.
Commenti Offensivi o Spam non verranno pubblicati.

Metti la spunta a 'Inviami notifiche', per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.