CERCARE IMMAGINI E FOTO ECCO I NUOVI MOTORI DI RICERCA

CERCARE IMMAGINI E FOTO ECCO I NUOVI MOTORI DI RICERCA
Sembra essere questo il nuovo 'trend' dei motori di ricerca: ora infatti si possono cercare e trovare foto e immagini solo avendone il titolo, o un 'tag' : qual'è la novità?
La novità consiste che se prima la ricerca era un pochino 'raffazzonata', ora si stà raffinando e non poco: ogni giorno spuntano nuovi 'motori di ricerca per immagini'; anche Google è scesa in campo con un motore di ricerca ancora in fase 'beta': si chiama " Veesual " la ricerca visuale di Google, e qui a fianco c'è un esempio di quello che ho trovato digitando 'Blogmaster'; - nickname con il quale mi firmo su internet -, i risultati sono notevoli , ma c'è da giurare che Google non si fermerà qui, visto che già ora ci sono motori di ricerca incredibili solo fino a poco tempo fà come TinEye ( http://tineye.com/ ) : che solo dandogli come input una singola immagine ( dal pc o da un url) ti dice in quale tipo di formato e su quali pagine web la puoi trovare... inquietante; ma la frontiera dei motori di ricerca si stà spingendo sempre più in avanti ed ora un'altra 'branca' è quella della ricerca di persone tramite vari parametri:
www.123people.com :
dal nome e cognome ed ormai diventato famoso;
www.criminalsearches.com: la possibilità che una persona sia schedata o meno come criminale;
www.whitepages.com : trova persone dal telefono e/o dall'indirizzo; Questi servizi, - per ora - sono validi nei soli Stati Uniti, ma basterà digitalizzare tutta la pubblica amministrazione che arriveranno pure da Noi, con tanti cari saluti alla privacy...
Questo tipo di ricerche mi ricorda certi film futuristici in cui i computers sono presentati come strumenti in mano a dittatori che tutto sanno e vedono: bisognerà cambiar alcune cose sui nostri comportamenti e modi di pensare: l'era digitale è anche questo.
Infatti Noi che interagiamo con il web 2.0 sappiamo bene che il problema non è lo strumento che si usa, ma come lo strumento viene usato... no, non si tratta della solita "lezione sulla sessualità"....
A parte gli scherzi, non mi stancherò mai di 'pubblicizzare' questo articolo e video rivolto ai giovani sulla sicurezza in internet, che indica poche e semplici regole da seguire per poter usare internet evitando spiacevoli conseguenze derivate dalle Nostre stesse azioni, magari fatte con superficialità, ma che poi diventano irreversibili e delle cui conseguenze saremo Noi stessi le vittime.