12 settembre 2009

I NOTEBOOK PIU' RESISTENTI AL MONDO

Panasonic cf-30
Un buon notebook può costare anche più di mille euro; eppure se prende un pò d'acqua - cosa molto probabile, visto che si tratta di prodotti 'mobile', cioè costruiti per un uso all'esterno - vanno buttati.
Ma ci pensate?
Magari ci compriamo l'ultimo gioiellino di casa Mac oppure, che sò, un 'Vaio Poket' e con un pò di polvere e un temporale, anche se me lo tengo all'interno della giacca, lo devo buttare: ma perchè?
Eppure la tecnologia per far diventare un ' notebook indistruttibile' esiste e c'è anche uno 'standard di costruzione' fatto per prodotti per militari, che può essere usato anche per normali prodotti commerciali, per l'uso civile: si chiama MIL-STD-810; sono prove che i prodotti, prima di entrare ad essere usati nell'U.S. Army devono superare e, credetemi: si contano sulla punta delle dita di una mano quelli che hanno questo 'standard'...
Intanto andiamo a vedere questa 'video - recensione': una 'sfida' tra due di questi prodotti. si tratta di computer portatili, anzi due 'rugged notebook', come vengono definiti; sarà una sfida tra il Motorola ML910 contro Panasonic Toughbook CF-30; vedremo delle 'prove di resistenza estreme' che solo due pazzi di americani possono fare con prodotti così costosi; si parte infatti da 3.500 euro in sù e, nonostante siano al 'top' nella gamma di notebook come specifiche tecniche, i prezzi evidentemente sono 'gonfiati', per la mancanza di concorrenza in questo specifico settore