UN MILIARDO DI EURO DI MULTA A INTEL

intel inside - logo
INTEL dovrà pagare 1,06 miliardi di euro di multa all'Unione Europea, per 'abuso di posizione dominante' nel mercato delle CPU x86 . Per poter usufruire di sconti, infatti le aziende produttrici e distributrici di Pc, che si rivolgevano ad Intel, erano costrette a firmare clausole che gli obbligavano , per escludere i competitor ( AMD) dal mercato europeo. E' per questo che troviamo tanti bollini 'intel inside' nei Nostri pc; ed è per questo che Noi consumatori, alla fine i più penalizzati da questo 'stile di marketing' siamo costretti a pagare hardware il doppio del loro valore. Sicuramente questo tipo di 'marketing' sarà stato utilizzato - o viene tuttora utilizzato? - anche dai produttori e distributori di software, è questa l'unica spiegazione a costi incredibili di una certa marca di software che tutti conosciamo... è per questo che molti webmasters scelgono AMD: oltre ad offire prodotti identici ad Intel, li offrono ad un prezzo molto minore; è per questo che nel campo dei software l' open source è la scelta migliore possibile, open source come
android per gli smartphone e netbook
linux per i pc;
ubuntu per pc e notebook...
E' per questo che in Italia, l'economia è come 'ancorata': il 90% dei prodotti più indispensabili che usiamo fà parte di un suo monopolio con aziende che hanno una posizione dominante e che spesso la usano nel peggior modo possibile per i Loro concorrenti ed Noi utenti , il tutto per guadagnarci sempre di più...