Acqua potabile su Marte

Acqua potabile su Marte
Il fondo di questo piccolo lago
in cui c'era acqua potabile

Meglio che questa notizia non giunga alle orecchie di Letta, altrimenti vorrà privatizzarla...

La costante ricognizione che la NASA sta facendo di Marte con il rover Curiosity ha prodotto un'altra importante scoperta: la prova di un antico lago con l'acqua così bassa di salinità e quindi neutra di acidità che potrebbe plausibilmente essere descritta come acqua potabile.

Gli scienziati hanno scoperto che il Marte da giovane era più caldo e umido, ma questa è la migliore prova ancora che il pianeta aveva quello che la gente chiama swimming holes (anche se gli scienziati dicono sarebbe stato freddo , e per nuotarci avresti voluto indossare una muta).

Il lago  marziano "Acqua fresca", avrebbe potuto nutrire la vita, in teoria. La chimica del lago sarebbe stato congeniale per gli organismi noti come chemolithoautotrophs - che si nutrono di minerali. Se tali organismi, che prosperano sulla Terra in ambienti esotici come grotte e camini idrotermali d'altura, in realtà esistevano sul giovane Marte è una questione a cui Curiosity mancano gli strumenti per rispondere.

I risultati sono stati pubblicati Lunedi online dalla rivista Science e saranno discussi Lunedi a San Francisco in occasione della riunione annuale della American Geophysical Union .

Gli scienziati avevano annunciato quest'anno che avevano trovato i segni di un antico lago all'interno di Gale Crater, ma le nuove relazioni forniscono un'analisi molto più dettagliata. Il lago esisteva 3,6 miliardi anni fa .
Scoperte precedenti , hanno suggerito che Marte una volta era coperto da acque superficiali e sotterranee con la qualità di acido simile a quello della batteria, ma l'acqua in questo lago sembra molto più benigna ed addirittura potabile.

"Se mettiamo i microbi dalla Terra in questo lago su Marte, avrebbero potuto sopravvivere? Avrebbero sopravvivere e prosperare? E la risposta è sì ", ha dichiarato John Grotzinger, geologo planetario Caltech, che è lo scienziato capo della missione rover Curiosity.

"Nel mese di marzo, abbiamo fatto sapere che abbiamo avuto un lago, ma quello che non eravamo sicuri di era quanto grande fosse e quanto tempo è durato, e, inoltre, non eravamo sicuri del contesto geologico più ampio che sostiene la presenza di laghi a venire e andare per un tempo molto lungo ", ha detto Grotzinger.

"Sono più entusiasta per la natura dell'acqua," ha dichiarato Jim Bell, uno scienziato dell'Arizona State University che ha lavorato con le telecamere sul Curiosity così come sui due rover precursori, Spirit e Opportunity, ed è un co-autore di quattro dei nuovi documenti. "Precedenti risultati di Spirit e Opportunity hanno indicato acqua molto acida, ma quello che stiamo vedendo in Gale Crater è la prova di acqua dolce. Molto neutra. Potabile. "

Una flotta di navi spaziali della NASA ha volato su Marte negli ultimi dieci anni. Il programma di esplorazione ha utilizzato Orbiter per studiare il paesaggio dall'alto per cercare i luoghi più intriganti per inviare lander e rover. Tre rover : Spirit, Opportunity e Curiosity - hanno camminato in quel paesaggio riarso per un decennio, i loro movimenti faticosamente seguiti e coordinati dai tecnici del Jet Propulsion Laboratory di Pasadena, in California

Curiosity è sbarcato nell'estate del 2012 a 95 miglia a livello del  Gale Crater. Durante la sua traversata iniziale di circa un terzo di miglio, il rover ha studiato rocce che mostravano segni che le datavano 4 miliardi anni di età.
[source]