Nuovi trend su internet: le notizie bufala

In realtà si tratta di una moda che non muore mai: le notizie bufala.

Tanti anni fa, prima dell'invenzione di internet c'era un giornale piuttosto famoso che scriveva sia notizie vere  che notizie inventate di sana pianta.

Questo giornale andava molto forte, specialmente quando parlava di incredibili delitti familiari fatti in quella o quell'altra provincia italiana.

Nuovi trend su internet: le notizie bufala
Una copertina di Cronaca Vera
Ma veniamo ad internet, e ad un caso particolarmente interessante che ho trovato proprio stamattina in un articolo pubblicato pochi giorni fa':
Messaggi Subliminali da Peppa Pig  é uno di quegli articoli scritti in modo semi-serio da una persona che - evidentemente - aveva molto tempo da perdere.
  • In pratica fa un'analisi del fumetto che in questo momento sta riscuotendo un enorme successo tra i bambini più piccoli: 'Peppa Pig', tirando fuori improbabili analogie con dei misteriosi messaggi subliminali che stordirebbero i Nostri piccini quando vedono in Tv questi cartoon.
  • Fin qui tutto bene, a meno che non si capisca che questo non é un vero e proprio articolo, ma una presa in giro, un'articolo ironico, una bufala, insomma.
  • Ma ecco che un sito cattolico lancia l'anatema: Cambiate canale: non guardate Peppa Pig. in pratica copiando/incollando l'articolo principale ma cambiando il titolo.
  • A sua volta Il Fatto se la prende con il sito cattolico in questione dicendo ( più o meno) quello che stiamo scrivendo qui Noi, ma non finisce qui:
  • Anche il Blog Gianni Lannes, giornalista che ha lavorato anche per Report di Rai Tre non fa altro che copiare/incollare l'articolo originale , insistendo sul fatto che Peppa Pig contenga pericolosi messaggi subliminali.
Questo è solo 1 dei tanti articolo che ultimamente stanno intasando la rete che titoli incredibili, storie astruse e tanta, tanta inventiva.
Quindi: se volete avere successo sul web , scrivete notizie assurde, pubblicatele e vedrete che gli utenti le condivideranno e Voi diventerete famosi.
  • Questo Blog, da parte sua continuerà a diffondere news cercando di seguire le poche regole del giornalismo, controllare la veridicità delle notizie,  ed eventualmente citare le fonti.

Bufale da Noi scovate per caso o per divertimento: