Il Guest Post SEO diventa Spam per Google

Matt Cutts ha scritto un articolo sui Guest Post non molto tranquillizzante per chi usa questa tecnica di link-building, una tecnica Grey Seo che a quanto pare diventerà Black SEO agli occhi dell'algoritmo di Google.

Insomma sembra proprio che il caro Matt si stia arrabbiando con quei Blog che fanno del guest blogging un vero e proprio strumento SEO.
In effetti non gli si può dare tutti i torti.



Il Guest Post SEO diventa Spam per Google
Matt Cutts

Io stesso ho ricevuto proposte di Guest Post non perché interessava il mio parere o l'argomento specifico del Blog, ma solo per una questione di Link.
Cutts dice che non vuole buttare via l'acqua con tutto il bambino, nel senso che questa cosa non é riferita a siti multiautore di qualità, nè a guest post che sono 'naturali'.
Certo che la cosa é piuttosto ambigua e come nuovo annuncio SEO di Google importante anche questo metterà un pò di pensieri in testa ha chi ha un Blog.

Come fare per evitare di considerare un Guest Post spam?

Se fate molti guest post conviene inserire negli outbound link il tag rel="nofollow" che in ogni caso ci para il sedere da cattive sorprese da parte di google