Civil War in Ukraine: why Europe wants it

The civil war in Ukraine has officially begun yesterday, when the demonstrations in the streets have turned into armed clashes since both the protesters and the police shooting to kill.
In two days there have been as many as 50 deaths and this war seems to want to continue and not stop here.
Just a few weeks ago we talked about the reasons why the protesters Ukrainians want to enter Europe, the deep reasons why a large part of this society is brought to hate the Russians and why this hatred over time has been the fundamental reason of several riots and popular revolutions, although it should be noted that Ukraine Europe (ie the Crimea is predominantly populated by Russian populations, in fact there is not the official language is Ukrainian but Russian) ..
The role of Europe in the breadbasket of Europe.


Civil War in Ukraine: why Europe wants it
Nations that are part of Europe,
or who are under the influence of European policy
  • Ukraine is always considered the breadbasket of Europe and to the whole second world war was a very important country strategically , so that the 3rd Reich as a project to conquer it , by virtue of the presence of oil wells , but the strategic stupidity of Hitler with his overdeveloped ego , they did divert to the North, to conquer Leningrad , the city symbol of communism of Lenin, where he moved the majority of troops ( and we all know how it ended ... )
  • Even during the period when the Soviet Union existed , the Ukrainians tried a first , timid revolution , to break away from Moscow , but before Lenin , and especially Stalin , reduced these winds nationalistic odor of rotting dead from starvation by the sun in Crimea - it is estimated that 3 million were dead for Holomodor , considered a genocide . -

Europe by hand, or rather, the economic policy of the ECB , led by the then German policy ( given that Europe does not have a real international politics ) in recent years has become quite aggressive .

  • Europe for a few years is pushing regimes to her friends, as in the case of the ' Arab Spring ' , in which he supported and helped the revolutions in North Africa and , as you can see in this map of European Empire above ( a bit ugly, for the truth ), Europe or its the governments of his nation, have supported all those political factions that promised to be in line with the expansionary economic policy of the EU.
  • Easy export of goods , easy import of labor, free trade, payments in Euro, these are the main points on which Europe is trying to build a sort of Empire : A New European Empire .
  • Of course, the European foreign policy is parallel to American foreign policy and NATO is an instrument to be able to get to their goals.

La guerra civile in Ucraina é ufficialmente iniziata ieri, da quando le manifestazioni in piazza si sono trasformate in scontri armati e da quando sia i manifestanti che la polizia sparano per uccidere.
In 2 giorni ci sono stati ben 50 morti e questa guerra sembra voler proseguire e non fermarsi qui.

Solo poche settimane fa parlavamo delle ragioni per cui i manifestanti ucraini vogliono entrare in Europa, delle profonde ragioni per cui una gran parte di questa società è portata ad odiare i russi e come mai questo odio nel tempo é stata la ragione fondamentale di diverse sommosse e rivoluzioni popolari, anche se va ricordato che l'Ucraina dell'Est ( cioé la Crimea é abitata per la maggioranza da popolazioni russe, infatti lì la lingua ufficiale non é l'ucraino ma il russo)..

Il ruolo dell'Europa nel granaio d'Europa.

  • L'Ucraina viene da sempre considerato il granaio d'Europa e fino a tutta la 2a guerra mondiale era una nazione molto importante strategicamente, tanto che il 3° Reich aveva come progetto di conquistarla, in virtù anche della presenza di pozzi petroliferi, ma la cocciutaggine di Hitler gli fece deviare verso Nord, per conquistare Leningrado, dove spostò la maggior parte delle truppe ( poi tutti sappiamo come andò a finire...)
  • Anche durante il periodo in cui esisteva l'Unione Sovietica gli ucraini tentarono una prima, timida rivoluzione, per distaccarsi da Mosca, ma prima Lenin, ma specialmente Stalin, ridussero questi venti nazionalistici in cattivi odori di morti per fame putrefatti dal sole di Crimea ( si calcola che furono 3 milioni i morti per gli Holomodor, considerato un vero e proprio genocidio.

L'Europa da canto suo, o meglio, la politica economica della Bce , capeggiata quindi dalla politica tedesca ( visto che l'Europa non ha una vera e propria politica internazionale) in questi ultimi anni è diventata piuttosto aggressiva.

  • L'Europa da qualche anno sta spingendo verso regimi a lei amici, come nel caso della 'primavera araba', in cui ha supportato e aiutato le rivoluzioni in Nord Africa e, come si può vedere in questa cartina qui sopra ( un po' bruttina per la verità) ; l'Europa o i suoi governi hanno supportato quindi tutte quelle fazioni politiche che promettevano di essere in linea con la politica economica espansionistica della UE.
  • Facilità di esportazione di merci, facilità di importazione di mano d'opera, libero commercio, pagamenti in Euro, sono questi i principali punti su cui l'Europa cerca di costruirsi una specie di Impero: un nuovo Impero Europeo.
  • Naturalmente, la politica estera europea é parallela alla politica estera americana e la NATO è lo strumento per riuscire ad arrivare ai propri obiettivi.