I più grandi serial killer della storia: Louis Alfredo Garavito 140 bambini uccisi

Oggi é una brutta giornata e parliamo di cose brutte.
Se a Voi vi chiedono chi é stato il più grande serial killer di sempre cosa rispondete?
Io credevo Erzsébeth Bàrthory, una contessa slovacca che ebbe oltre 100 omicidi accertati sul groppone all'inizio del 1600, ma che è sospettata di circa 650 omicidi ( cifra rilevata dai suoi diari), una folle che ebbe un'infanzia piuttosto particolare, e invece ci sono dei veri e proprio mostri a Noi bèn più vicini e con numeri di tutto rispetto, ma sopratutto con omicidi confermati.
Il più grande serial Killer della storia é Louis Alfredo Garavito che uccise 140 bambini (accertati), ma che ha confessato 172 omicidi ( oltre 30 corpi non furono mai ritrovati) ma che è sospettato di 300 omicidi di bambini.



I più grandi serial killer della storia:  Louis Alfredo Garavito: 140 bambini uccisi
 Louis Alfredo Garavito oggi

Era un misogino che in circa 8 anni ha rapito, poi violentato ed ucciso tutte queste povere bambini.
Misogino e pedofilo, ebbe un'infanzia ed un'adolescenza particolarissima.


Da adolescente era già conosciuto per il suo alcolismo e pedofilia, ma solo a 35 anni iniziò ad uccidere.
Soprannominato anche IL PRETE, in quanto uno dei suoi travestimenti più usati era proprio quello di prete, avvicinava le sue vittime ( bambini dagli 8 ai 13 anni)  con piccoli regali, li portava in un posto appartato poi li massacrava con un machete, infine li seppelliva.
Fu beccato mentre cercava di stuprare un bambino: confessò tutto appena lo interrogarono: 8 anni di orrori.
Louis Alfredo Garavito nacque a Genova (Colombia) nel 1957, é tutt'ora nelle carceri colombiane)
Qui altre curiosità