Padre Romano Zago la ricetta per guarire dai tumori con l'Aloe

Ecco un altro caso miracoloso di guarigione da tumori con una semplice pianta, una pianta che può nascere nei Nostri giardini: l'aloe arborescens che curerebbe il cancro, se presa con la ricetta di Padre Romano Zago, un frate brasiliano che sarebbe riuscito a trovare una miracolosa ricetta, la quale sarebbe in grado ( non si sa bene come) di aiutare i principi attivi dell'aloe a far curare dai tumori in pochi giorni.

In effetti alcuni esperimenti con l'Aloe arborescens sono stati fatti, come si può leggere qui sotto, ma la cosa veramente irritante é che questo frate offre la sua misteriosa ricetta in cambio di soldi, cioé puoi sapere la ricetta se compri un DVD o un ebook su internet.

Il messaggio lanciato dal sito che vende questa ricetta è anche molto chiaro, e suona più o meno così, in sostanza: "Se siete disperati e nessuna cura ha funzionato per il Vostro tumore, allora venite e provare questa ricetta miracolosa: Noi non assicuriamo niente ma migliaia di persone sono state guarite con questa ricetta"
Lo sfruttamento della disperazione, il peggiore dei peccati dell'uomo.


Padre Romano Zago la ricetta per guarire dai tumori con l'Aloe

Dopo il Caso Stamina, il programma Tv "Le Iene",  non tradisce il Loro nome e si lanciano, affamate di gloria , telespettatori e notizie scoop,  sulle persone con gravissimi problemi di salute, 'scoprendo' un'altra sedicente "cura miracolosa", ma che se andiamo a vedere a fondo, di miracoloso ha ben poco.

  • In effetti degli studi per vedere se questo Aloe poteva avere benefici sui tumori sono stati fatti, e sono stati fatti degli esperimenti su cavie, ma i risultati a volte sono stati positivi, a volte negativi ( favorisce lo svilupparsi del tumore della pelle), sono stati fatti anche degli studi sull'uomo che hanno provato ad associare l'aloe arborescens alla chemioterapia, con risultati incoraggianti.
  • Proprio l'Università di Padova ha brevettato nel 2000 un metodo per contrastare i tumori a base di Aloe.
  • La ricetta del frate però, non ha nulla di scientifico, nè l'aloe di per sè - cioè presa così com'è , facendoci una sorta di 'beverone' come indica la ricetta del frate Romano Zigo - ha effetti positivi scientificamente provati sui tumori, ma solo un 'sentito dire', qualche testimonianza ma, ripetiamo nessuno studio scientifico che convalida che questa ricetta possa portare alla guarigione di tumori.

Quindi, possiamo riassumere questa storia dicendo che nell'Aloe arborescens ci sono delle sostanze molto interessati per combattere i tumori, che bere degli estratti di questa pianta non fa male all'uomo ( per intossicarcisi ne servirebbero grandissime quantità) ma che la ricetta di Padre Romano Zago non é una ricetta scientificamente comprovata.

Poi basterebbe fare un semplice ragionamento: se questa ricetta funzionasse veramente, basterebbe brevettarla: le stesse persone che ora vendono DVD potrebbero farci un sacco di soldi, vendendola in farmacia.

Fonti: Aloe e cancro cosa c'é di vero
Aloe arborescens nella cura del cancro