9 maggio 2014

Creato il primo DNA Alieno: l'uomo gioca a fare Dio

Gli scienziati sono riusciti a creare il primo organismo con il DNA "alieno"

Nel DNA normale, che si trova all'interno dei geni di ogni organismo, i filamenti gemelli della doppia elica sono legati insieme con quattro basi, noto come T, G, A e C. In questo nuovo organismo, i ricercatori hanno aggiunto due nuovi basi, X e Y, creando una nuova forma di DNA che (per quanto ne sappiamo) non ha mai verificato dopo miliardi di anni di evoluzione sulla Terra.

Sorprendentemente, l'organismo 'alieno' semisintetico ha continuato a riprodursi normalmente, preservando il nuovo DNA estraneo durante la riproduzione. In futuro, questa innovazione dovrebbe consentire la creazione di organismi altamente personalizzate - batteri, animali, esseri umani - che si comportano in modi strani e meravigliosi che il DNA di quattro-basi non avrebbero mai permesso. 

Creato il primo DNA Alieno

Questo studio dopo 15 anni di lavoro, è stata effettuata da scienziati del Scripps Research Institute e pubblicato su Nature oggi [ doi: 10.1038/nature13314 - "Un organismo semi-sintetico con un alfabeto genetico espanso"]. Nel DNA normale, due filoni separati sono intrecciati in una doppia elica. Questi fili sono collegati tra loro mediante quattro differenti basi, adenina (A), timina (T), citosina (C) e guanina (G). Un sempre legami con T, C e sempre legami con la G, creando un "linguaggio" abbastanza semplice di coppie di basi - ATCGAAATGCC, ecc Combina qualche decina di paia di basi insieme in un lungo filamento di DNA e poi hanno un gene , che racconta l'organismo come produrre una certa proteina. Se si conosce la sequenza di lettere verso un filamento dell'elica, si sa sempre che cosa altra lettera è. Questa "complementarietà" è la ragione fondamentale per cui un elica del DNA può essere divisa a metà, e poi hanno l'altra metà perfettamente ricreato.

In questo nuovo studio, gli scienziati hanno trovato un metodo di inserimento di una nuova coppia di basi nel DNA di coli batterio.
Questi due nuovi basi sono rappresentate dalle lettere X e Y, ma i prodotti chimici reali sono le "d5SICS" piuttosto criptici e "DNAM." Un prima in vitro (provetta) studio ha dimostrato che queste due sostanze chimiche erano compatibili con gli enzimi che dividere e copiare il DNA.