21 settembre 2014

Filled Under: , ,

Genocidio Armeno da parte dei turchi

La parola genocidio fu inventata da  Raphael Lemkin, uno storico e giusta polacco di origini ebraiche a cui i nazisti avevano ucciso circa 40 familiari, ed é stata proprio inventata per il genocidio degli ebrei perpetrato dai nazisti sia per indicare il genocidio degli armeni perpetrato dal governo turco.
Quella del genocidio degli armeni é una storia che si intreccia con la storia della fine dell'Impero Ottomano e il nuovo Stato Turco.
La cosa veramente impressionante di questo documentario è stata - per lo scrittore - scoprire che a tutt'oggi il Governo Turco NEGA IL GENOCIDIO ARMENO.

Genocidio Armeno da parte dei turchi

  • In realtà ci furono 2 genocidi ( cioé 2 tentativi di sterminare gli armeni da parte del governo turco): il primo fu di carattere religioso e politico ( gli armeni sono cristiani in terra musulmana) e fu iniziato nel 1890 ed ebbe il suo culmine nel 1894.
  • In questa occasione il popolo armeno fu prima istigato dalla Russia ad ottenere l'indipendenza, quindi represso dallo stato turco in un bagno di sangue.
  • Bisogna ricordare che fino a questa data si parla ancora di Impero Ottomano, che comprendeva anche Grècia, Bulgaria, e si schierò durante la prima guerra mondiale con l'Impero Austro-Ungarico, non prima di aver perso la guerra in Libia con l'Italia (1911). Quindi durante la guerra l'esercito ottomano ricevette delle sonore sconfitte e i popoli sotto di Lui si ribellarono, quindi subentrò un nuovo nazionalismo, un nazionalismo che risultò un dramma per il popolo armeno.
  • Era il 1915 quando il governo turco , per paura che il popolo armeno si ribellasse e cercasse l'indipendenza prima fece arrestare tutti gli intellettuali armeni, poi tolse le armi agli armeni che prestavano servizio militare con l'esercito quindi prese tutti gli abitanti dei villaggi armeni e li costrinse con delle marce forzate a spostamenti verso terre desertiche dove non potevano dare fastidio.
  • Proprio a causa di queste marce forzate centinaia di migliaia di armeni morirono: innanzitutto i più deboli. bambini e vecchi, ma anche le persone che protestavano venivano uccise sul posto.
  • Possiamo considerare questo uno dei primi genocidi studiati a tavolino della storia.

Genocidi dimenticati: