Il genocidio grèco da parte dei turchi

Continuiamo a parlare di genocidi avvenuti in questi ultimi 100 anni.
Si parla sempre di Turchia che dopo il genocidio degli indiani d'America, il genocidio degli ucraini , il genocidio in Namibiaqui si è data da fare con i greci, ed anche qui il Governo Turco ha un atteggiamento negazionista.
La cosa più triste è che quieto vivere ( la Turchia fa parte della NATO e deve entrare in Europa) anche altri stati lasciano che l'attuale governo turco resti fermo in queste posizioni, come se la Germania fosse negazionista rispetto l'olocausto cosa succederebbe in quel caso?
Ma vediamo cosa accadde:

Il genocidio dei grèci da parte dei turchi
Statua a ricordo del genocidio greco

  • Oltre 350.000 vittime tra gli abitanti grèci della Turchia, del Ponto, per l'esattezza tra il 1915 ed il 1923.
  • In pratica si rivede lo stesso copione che si vide con il genocidio armeno.
  • La Grecia faceva parte dell'Impero Ottomano, quando questo implose i turchi diventarono nazionalisti, iniziarono ad avere paura dei tanti popoli che formavano la Turchia, per questo decisero che uno dei metodi migliori per sbarazzarsene consisteva prima nell'accendere in loro una richiesta di diritti e poi trattare queste richieste come tradimento, oggi lo chiameremo terrorismo.