Steadfast Noon 2014: esercitazioni nucleari NATO in Italia

Non ci sembra di aver sentito lo scoppio di un'arma nucleare in Nord Italia, quindi le esercitazioni NATO per l'uso di armi nucleari che si sono svolte dal 21 al 30 ottobre 2014 sono andate tutto sommato bene, come ci ricorda l'ENAV.
Meglio così, in questi giorni si é fatto un gran parlare dell'aviazione russa che è stata vista in acque internazionali in pò in tutta Europa, sarà perchè voleva sbirciare queste esercitazioni?
La cosa veramente inquitante però è che NON NE PARLA NESSUNO.
Per 'nessuno', non intendiamo che non ne parlano le grandi testate giornalistiche, ma proprio nessuno.
A parte il bollettino ENAV - Ente nazionale per l'aviazione civile - nessuno sembra essersi accorto di quello che stava accadendo sopra le Nostre teste, nella base militare NATO di Ghedi, dalle parti di Brescia.

Steadfast Noon 2014: esercitazioni nucleari NATO in Italia

  • Che poi alla fine ci viene in mente una domanda: ma quelli che sono sempre con gli occhi in sù a guardare le scie chimiche, non si sono accorti che oltre a qualche scia di condensa c'erano degli aerei che si stavano esercitando per una guerra nucleare? No, eh?
  • Un'altra domanda sorge spontanea: ma questi aerei trasportavano VERE BOMBE NUCLEARI?
  • Ci piacerebbe saperlo, ecco: almeno mi informo prima come comportarmi se mi ritrovo con un'ordigno nucleare nel giardino, caduto per sbaglio da un aereo.
  • Sicuro di una Vostra risposta, anticipatamente ringraziamo il Ministro della Difesa.
PS: Rivista Italiana Difesa parla di questa esercitazione anzi: asserisce ( come abbiamo fatto Noi) che la violazione di spazio aereo da parte dei russi sia proprio dovuta a queste esercitazioni che violano i trattati internazionali di non proliferazione nucleare.