I Mercati Finanziari sanno giorni prima quando c'é un attentato in occidente

Sembra evidenziare questo l'indice Vix, un indice che 'stranamente' si alza 4 o 5 giorni prima di un grande attentato in occidente.
Questo indice si è alzato per gli attentati di Parigi del mese scorso, di Chalie Hebdo di Gennaio, delle torri gemelle del 9 settembre, dell'attentato a Madrid e Londra del 2004 e 2005.
Solo una coincidenza?
Può essere, o perlomeno questo hanno detto gli analisti dello stesso indice, un indice che serve a vedere la 'volatilità' dei mercati, che prevede cioè grandi movimenti di investimenti o disinvestimenti.
Ma é mai possibile che questo accada tutto 'per caso'?.
Magari per caso può accadere una volta, due, tre, ma alla fine diventa una regola, una 'connessione', e se c'é una connessione, c'è pure una causa, giusto?
Insomma, la domanda sorge spontanea anche senza fare troppi complotti: c'è qualcuno che specula in borsa valori sapendo giorni prima che ci saranno degli attentati?
Sarebbe bene quantomeno approfondire, questi sono numeri, non chiacchiere:

I Mercati Finanziari sanno giorni prima quando c'é una strage
[fonte]