26 novembre 2015

La Russia schiera i missili S-400 in Siria contro la Turchia, cosa sono e come funzionano

Torniamo a parlare di armi, Russia, Siria e metodi per combattere ISIS: i missile antiaereo S-400.
Stavolta la Turchia di Erdogan l'ha fatta grossa, il capo della Turchia ha dato personalmente l'ordine di abbattere un caccia bombardiere sovietico che aveva 'sconfinato' dalla Siria e dal territorio in cui stava bombardando le postazioni Isis in Turchia,
  • per 2 o 3 chilometri, dicono fonti del Pentagono, 
  • di molti chilometri dicono i turchi, 
  • di niente dice il pilota sopravvissuto russo.
Noi crediamo alla fonte americana, perché è la versione più plausibile. Un ufficiale americano ha dichiarato alla reuters che il caccia russo stava bombardando postazioni Isis in Siria, vicino al confine con la Turchia, quando per una virata troppo grande è sconfinato di 2 o 3 chilometri all'interno dello spazio aereo turco.
I turchi con jet già in volo non hanno fatto altro che ingaggiare il bersaglio e colpire, ma il missile è andato a segno quando il cacciabombardiere russo era già in territorio siriano, INFATTI i 2 piloti si sono paracadutati proprio in pieno territorio siriano.

Uno dei due è stato ucciso mentre ancora scendeva con il suo paracadute, mentre l'altro é stato catturato, ma ora viene il bello.

Il pilota russo catturato, è stato liberato dalle forze speciali siriane fedeli ad Assad, insieme ai Pasdaran iraniani, che operano in quella zona proprio combattendo ISIS, una vera e propria azione da action-movie molto avventurosa, come hanno detto oggi i reportage russi.

La Russia, per proteggere i propri caccia ha deciso di mandare in Siria il sistema anti aereo S-400 ( che è anche anti-missile) e di far affiancare i cacciabombardieri da caccia politicamente é un segnale molto forte contro la Turchia e contro eventuali 'bravate' di altre nazioni che hanno degli aerei in zona ( ISIS non ha aerei a disposizione), anche i paesi NATO sono rimasti molti imbarazzati dall'atteggiamento turco, visto che francesi ed americani che sono in zona, nonché i militari del Governo di Assad , Giordani, Libanesi, Curdi ed Iraniani, sono tutti sul campo e d'accordo di combattere ISIS.

La Russia schiera i missili S-400 in Siria, cosa sono e come funzionano
la Russia minaccia di usare la bomba atomica contro ISIS Le armi segrete di Putin contro ISIS
ISIS avrà la bomba atomica? Come sopravvivere ad un Drone armato

Cos'é il sistema antiaereo russo S-400

  • Gittata: 400 chilometri
  • Può colpire anche missili che viaggiano fino a 17.000 chilometri orari
  • Può individuare fino a 80 obiettivi e puntarli
  • Ogni unità dispone di 16 missili antiaerei
  • Ogni unità è di solito formata da 6 carri ( 4 portamissili, 1 carro comando con radar per intercettare i bersagli, 1 carro con altri missili di scorta)
  • Raggio di azione: da 3 a 240 chilometri, altezza: 10 mila piedi.
  • Viene considerato dagli analisti occidentali come uno dei migliori sistemi per superiorità aerea al mondo.
Sopra: un filmato sui sistemi missilistici russi, una storia che parte dalla 2a guerra mondiale e che arriva fino ad oggi con i sistemi missilistici più avanzati cioè questo S-400 a medio raggio e il S-500 che serve per il lngo raggio ed intercetta i missili intercontinentali.